LAKE COMO ESSENCE | Il fare con cura  è il progetto attraverso cui la Camera di Commercio di Como ha scelto di sostenere la 43^ Mostra dell’Artigianato, ponendo l’accento sul valore di un territorio che, anche nelle produzioni artigianali, riesce ad esprimere bellezza e unicità.

Il progetto rappresenta la naturale prosecuzione del percorso avviato dalla stessa Camera in occasione di Expo Milano2015, dove ha ricoperto un ruolo primario nella promozione del territorio e del suo patrimonio culturale, artistico, manifatturiero, naturale.

Nel lavoro avviato a Milano, il progetto Lake Como Essence alla Mostra Artigianato ha il proprio punto di partenza e di riferimento: non solo per l’affinità di contenuti e intenti ma anche per il format che lo rende un modello di comunicazione innovativo ed efficace, in grado di arrivare in maniera forte e diretta al pubblico con cui entra in contatto.

Lake Como Essence ha occupato il cuore della Mostra, lo spazio centrale del quartiere che collega i padiglioni espositivi. In quest’area ha preso il via la narrazione dell’artigianato comasco attraverso una moltitudine di linguaggi e rappresentazioni: filmati, immagini, installazioni, suoni, profumi. Il percorso espositivo è stato organizzato su tre distinte aree, ciascuna dedicata ad una materia prima, essenza di ogni prodotto: il tessuto, il legno e il metallo.

Nella prima area ha preso vita il racconto sulla moda e con essa la straordinaria abilità sartoriale e le competenze tecniche e artigianali che contribuiscono all’affermazione dei prodotti Made in Italy nel mondo. Una particolare attenzione è stata dedicata al saper fare, al dialogo continuo tra tradizione e modernità, tra ideazione e realizzazione dell’idea, in un percorso che ha condotto il pubblico attraverso tessuti, abiti sartoriali, ma anche gioielli, calzature e accessori, realizzati dai maestri artigiani comaschi.

Per dare ulteriore corpo a questo percorso narrativo l’area dedicata al progetto Lake Como Essence ha ospitato una sfilata collettiva, con la partecipazione delle aziende artigiane più rappresentative del territorio nell’alta sartoria. Un tributo alla bellezza, la celebrazione di creazioni sartoriali uniche ma anche dell’abilità tutta artigiana di produrre tessuti ricercati in tutto il mondo.

L’area dedicata al legno ha dato voce alle aziende artigiane che hanno fatto la storia di uno dei distretti del mobile più famosi al mondo. Così come la moda, anche questo settore esprime qualità, genio creativo, personalizzazione del prodotto, cura dei dettagli.

Non in ultimo il metallo è stato il filo conduttore di un’esposizione di straordinaria bellezza, con le opere di cesellatori artigiani, con gli straordinari manufatti in ferro battuto e altre produzioni molto caratterizzanti per il territorio.